Blog

Imparare ad amare se stessi

Posted on January 5, 2022 at 1:40 PM Comments comments (691)

Amare se stessi non è scontato, talvolta sembra impossibile, strano, assurdo, egoistico. Imparare a volersi bene può risultare difficile, quando non si è abituati o non si è stati educati a farlo. 

 

Questo può causare profonda insoddisfazione per la vita condotta.

Ci si sente frustrati, afflitti o arrabbiati perché non si riceve quello che ci si aspetta dai rapporti interpersonali, sia professionali, che intimi. La cosa più difensiva può essere rivolgere le responsabilità verso l’esterno, proiettando fuori i motivi della propria insoddisfazione, per esempio attraverso affermazioni per cui "sono gli altri che non mi capiscono, è colpa del mio capo, gli altri mi escludono", ma queste "proiezioni esterne", difficlmente sortiscono un effetto positivo, alleggerendo la situazione emotiva della persona. Magari, nell'immediato, la persona può avvertire un sollievo alla propria tensione interna, ma alla lunga la tensione può peggiorare.

Spostare invece il punto di rilfessione su se stessi, aiuta a pensare alle azioni da intraprendere per cambiare e modificare le situazioni che causano la propria sofferenza.

La parola chiave di questo processo è cambiamento, che può avvenire attraverso un percorso di autoanalisi o attraverso un aiuto di un professionista esterno. 

 

Prendersi cura di se stessi può sembrare inizialmente impossibile. Iniziare a farlo può suscitare sensi di colpa e autorimproveri su un presunto senso di profondo egoismo.


In realtà amarsi è il punto centrale per predersi cura, in maniera autentica, dell'altro.


Spesso è più semplice prendersi cura di figli, parenti, amici, senza rendersi consapevoli che solo quando ci prendiamo veramente cura di noi  aiutiamo autenticamente chi ci sta accanto. 


Questo è il mio augurio per il 2022, imparare ad amarsi! :)


BUON AMORE PER VOI STESSI!




Chi sei veramente...

Posted on November 16, 2016 at 11:01 AM Comments comments (1640)
Come dice Galimberti: "scopri il tuo daimòn, coltivalo, fallo esplodere..."


Sulla tecnologia

Posted on September 8, 2016 at 1:32 AM Comments comments (935)
Da persona che usufruisce della tecnologia perché facilita e rende più comodi certi processi (lavorativi, didattici ecc...), mi preoccupa il costante trasferimento delle relazioni umane nel virtuale. Si chatta, si tagga, si clicca, si mettono i "like" piuttosto che parlare, vedere, visitare, complimentarsi direttamente.
Bauman, a tal proposito, ci dice che:



Volare verso...

Posted on July 25, 2016 at 5:51 AM Comments comments (1873)
Mi viene inviata questa frase che posto con piacere...
Ritengo che in questi tempi così drammatici in cui il sospetto per l'altro , diverso da sé per etnia o religione, dilaga, sia necessaria una riflessione sul tema del perdono, dell'odio non elaborato e dell'augurare all'altro il dolore, il terrore...



ciò che si vede e ciò che NON si vede...

Posted on July 15, 2016 at 6:01 AM Comments comments (1338)
Niente di più vero...


Riflessioni sulla Fiducia - TRUST

Posted on April 17, 2016 at 12:09 PM Comments comments (886)

Ritrovo e posto questa frase su cui durante i miei studi spesso ho letto e riflettuto....
Fiducia, in inglese Trust significa vivere la propria vita, assaporando i propri successi, le proprie relazioni, in un costante processo di nutrimento di sé inteso come efficace e in gradi di influenzare gli eventi della propria vita.
Penso poi anche che non riuscire a fidarsi sia profondamente triste poiché la propria vita risulta condizionata da un passato costantemente presente, in cui emozioni, sorrisi, gentilezza, calore umano sono intrappolati in una vortice di dolore che viene poi messo in atto attraverso comportamenti impulsivi, di cui poi ci si può anche pentire.
Non posso chiedere alle persone di cominciare a fidarsi ma di riflettere...



Prima consulenza gratuita

Posted on January 22, 2016 at 6:59 AM Comments comments (371)
Perché ho deciso di offrire 45 minuti del mio tempo professionale gratuitamente?
Rispondo sinteticamente alla domanda che spesso mi viene posta:
- perché credo sia un modo "senza impegno" per abbattere pregiudizi sulla figura dello psicologo
- perché credo sia un modo "senza impegno" di avere informazioni di cui la persona necessita
- per permettere alla persona di conoscermi, al di là di un'immagine o un nome
- perché non è detto che la persona interessata abbia bisogno del mio aiuto.




Riflessione su altre forme di vita

Posted on September 10, 2015 at 10:23 AM Comments comments (1139)
Sono amante degli animali e della natura. Non sono in grado di stare accanto a persone che non li rispettino. Soffro nel vedere la loro sofferenza. Mi interessa molto la pet therapy, soprattutto applicata a patologie gravi, come le sindromi autistiche.
Penso che l'amore di un animale nella sua diversità  sia caldo, forte, fedele, estremamante arricchente.

Questa è Giuly, da nove anni insieme a me.